Noè e l'alleanza (primaria)

Aggiornamento: mar 18

La storia di Adamo ed Eva prosegue con le vicende di Caino e Abele. Dopo di esse la discendenza passa a Set e da questi fino ad arrivare a Enoch, Matusalemme e Lamech. Quest'ultimo generò Noè.

Noè era un uomo buono, aveva conosciuto Dio ed era a Lui molto caro, ma la terra era ormai piena di malvagità e Dio decise quindi di punire l'umanità. Dio avvertì Noè che avrebbe mandato un diluvio che avrebbe sommerso la terra e che questi avrebbe dovuto costruire un'arca per salvare la sua famiglia e una coppia di ogni specie di animale. Così Noè fece.

Il mito del diluvio universale è diffuso in molti popoli antichi. La storia di Noè non è né l'unica né la più antica nel narrare le vicende del disastro che colpì la terra. Con ogni probabilità possiamo affermare che si tratti di un racconto mitologico, ma la diffusione dei racconti del diluvio tra i popoli potrebbe far pensare che ci sia effettivamente stato in tempi antichissimi una grande calamità legata alla pioggia.

Possiamo ritrovare anche nella storia di Gilgamesh un riferimento chiaro alla storia del diluvio: qui si può trovare la sua storia.



Quando Noè finì di costruire l'arca, fece entrare coppie di animali per ogni specie e poi vi entrò lui con la sua famiglia. Noè aveva una moglie e tre figli: Sem, Cam e Iafet, con questi vennero pure le loro mogli.

Quando arrivò la pioggia, questa durò per 40 giorni e 40 notti. Una volta finita, la terra era completamente sommersa dall'acqua e solo l'arca di Noè aveva resistito al diluvio. Noè mandò quindi una colomba a vedere se da qualche parte si fosse formata della terra e, dopo qualche tentativo, la colomba tornò con un ramoscello d'ulivo.


Il tema più importante che il racconto sviluppa ovviamente è quello dell'ALLEANZA che Dio pone con le persone. Importante è quindi spiegare e comprendere bene il concetto di alleanza che implica il rispetto reciproco di due parti.

L'alleanza tra Dio e Noè porta direttamente allo sviluppo di quello che è il tema legato al popolo degli ebrei con il quale Dio porrà nuovamente un'alleanza.

Bisogna ricordare che questi racconti al di là degli eventi cercano di insegnare qualcosa che va oltre la semplice morale punitiva di Dio, piuttosto la ricerca di un'obbedienza particolare al suo volere. Qui questa si manifesta nella figura di Noè, il quale risulta essere una persona buona ma che soprattutto ha l'orecchio teso verso Dio.


"Fantasia 2000" della Disney ha raccontato questa storia. Qui si vede come protagonista paperino che assiste Noè durante il diluvio.


Articolo precedente: Lezione sulla caduta (primaria)

I disegni sono opera del maestro Emanuele e sono a libera disposizione di tutti per scopi didattici ed educativi.